Definizione dei compiti / Procedura

Nel corso della loro formazione, ai corsisti deve essere data più volte l’opportunità di analizzare e descrivere i processi aziendali nell’ambito delle unità procedurali. Queste attività orientate ai processi devono aiutare i corsisti a prendere consapevolezza dei processi che compongono il loro lavoro e contemporaneamente a sviluppare il senso della dinamicità dei processi economici e la comprensione per la necessaria flessibilità richiesta al personale.

Scelta del processo

Formatori e corsisti scelgono insieme il processo su cui lavorare. Al riguardo, si noti che le unità procedurali sono state concepite specificatamente per i corsisti con formazione di base di tipo commerciale, richiedono dalle 8 alle 15 ore di lavoro e tengono conto delle competenze parziali. Durante il tempo in cui sono impegnati nel rispettivo campo d’attività, i corsisti devono essere personalmente coinvolti nel processo o avervi partecipato come minimo tre volte. I corsisti lavorano alle unità procedurali singolarmente.

La situazione iniziale relativa al processo specifico (svolgimento del lavoro) deve essere definita nei punti essenziali.

Consiglio: L'azienda formatrice definisce le principali fasi del lavoro da svolgere. In particolare andranno definite la prima e l’ultima fase.

Per conoscere i dettagli delle indicazioni formali, dell’entità e della qualità delle UP cliccare qui.

Giudizio e valutazione del lavoro

La documentazione viene valutata dai formatori. Nel corso del successivo colloquio di valutazione, essi ne danno comunicazione.

Il dossier completo, contenente la definizione dei compiti, la documentazione preparata e la valutazione completa di motivazioni deve essere inoltrata ai responsabili dei CI entro i termini stabiliti (fa fede la data del timbro postale). La seconda parte della valutazione viene fatta nei corsi interaziendali. I responsabili dei corsi interaziendali calcolano la nota per l’intera unità procedurale (prova parziale) e la inseriscono per via elettronica nel tool di settore "trimbi" o direttamente nella banca dati cantonale.